ECN : Come aumentare la conversione e-commerce con le notifiche push

“Spingere il marketing è morto”. Forse l’avete sentito qualche volta. La verità è che anche le notifiche push fatte via web, e-mail, SMS o applicazioni non sono morti – sai cosa è morto? La posta indesiderata.

I tradizionali canali di marketing push come e-mail o SMS fanno parte della routine quotidiana tanto quanto le notifiche delle applicazioni e il nuovo Web Push. Di tanto in tanto, gli analisti sottolineano come la posta elettronica non funzioni più come prima e come i tassi di apertura abbiano raggiunto un minimo storico, anche se stanno consapevolmente saltando il fattore contesto. La comunicazione a spinta continua ad essere una delle armi più preziose del kit di! munizioni di un commerciante.

Sì, con la saturazione dello spam che stiamo vivendo, la comunicazione contestualizzata è diventata estremamente importante. Il contesto, o comunicazione personalizzata, ha girato i tavoli. Con un tasso di apertura del 60% e un tasso di clic del 35%, la comunicazione push-based è tutt’altro che morta.

 Ci sono tre fattori chiave di personalizzazione:

  1.  Comprendere e classificare il comportamento degli utenti
  2. Personalizzazione della comunicazione con l’utente finale
  3. Misura la risposta degli utenti e sfrutta il feedback per un’ulteriore ottimizzazione

I canali di comunicazione, tra cui e-mail, web push, applicazioni e SMS, sono estremamente importanti per raggiungere nuovi utenti e favorire l’acquisizione di clienti. La scelta del canale varia a seconda del target di riferimento, ma, fondamentalmente, si tratta di fornire informazioni rilevanti alle persone giuste senza sembrare spam.

Push marketing: consiste in una strategia promozionale in cui un’azienda espone il suo messaggio a potenziali clienti senza che questi abbiano necessariamente il desiderio o l’interesse di acquistare il prodotto o di saperne di più su di esso.

Ci sono 4 principali canali di marketing push:

  1. Notifiche push sul web
  2. Indirizzo e-mail
  3. Messaggi di testo
  4. Notifiche push nelle applicazioni

Scegliere il tipo di notifica Push da inviare può sembrare un punto di svolta, ma sapete cosa? Forse sono tutti come figli diversi degli stessi genitori. Si può avere un’idea più chiara dei diversi canali, ma andiamo un po ‘più in profondità e arrivare a conoscerli uno per uno.

  1. Notifiche Push su un sito web. Un promemoria direttamente nel browser

È trascorso molto tempo dall’inizio delle notifiche push web (per la precisione il 14 aprile 2015). Da allora è iniziata una nuova fase nel campo del marketing.

Oggi i progressi tecnologici si stanno muovendo molto rapidamente e molta innovazione è venuta dalle notifiche push sul web. Erano alimentati principalmente da OS X Mavericks, e più tardi da Chrome 42, che iniziò a supportare la API push. Da allora Chrome si è evoluto come mai prima d’ora: ritoccando e sperimentando, producendo versioni migliorate e raffinate del web push. Spingere le notifiche in messaggi di testo, e-mail e soprattutto nelle applicazioni possono sembrare simili a quelli sul web, ma sono completamente diversi!

In primo luogo, funziona sui siti web e non dipende dalle applicazioni.

In secondo luogo, è possibile accedervi dal telefono cellulare, dal tablet o dal computer.

L’impostazione dell’ora locale della notifica push sui siti web aumenta la partecipazione degli utenti e contribuisce ad attirare visitatori abituali. Si tratta di notifiche brevi e chiare che catturano l’attenzione dell’utente in pochi secondi.

Tali notifiche push non hanno ancora saturato gli utenti. Per quanto riguarda i fornitori, stanno investendo tempo in esso perché avevano previsto il loro potenziale.

 VANTAGGI DELLE NOTIFICHE PUSH SUL WEB

  • Alto livello di personalizzazione
  • Nessuna applicazione da scaricare
  • Il tasso di spam è quasi nullo
  • Ti danno la possibilità di coinvolgere nuovamente gli utenti nel processo di acquisto senza conoscere i loro dati di contatto.
  • Tasse di cancellazione basse
  • Il 95% delle aziende che utilizzano gli strumenti di automazione del marketing trae vantaggio dall’email marketing

SVANTAGGI DELLE NOTIFICHE PUSH SUL WEB

  • Non disponibile per Safari
  • Non supporta contenuti multimediali
  • Una volta bloccato, non sarà più possibile richiedere l’autorizzazione.
  • C’è un limite di carattere (120-140)

Il web push è ampiamente utilizzato nel commercio elettronico, in quanto i suoi risultati sono di solito molto migliori di quelli ottenuti con altri mezzi. Il commercio elettronico tende a prosperare attirando nuovi visitatori, coinvolgendo quelli esistenti e riportando gli utenti sul web. Web push aiuta a notificare agli utenti il tuo marchio, indipendentemente dal dispositivo che stanno utilizzando.

Con l’invenzione di applicazioni web progressive, le notifiche push sono diventate una parte importante dei siti di e-commerce.

  1. E-mail come arma per portare gli utenti che hanno lasciato

Ogni “marketer” di solito invia almeno una email per promuovere un giorno. Anche se è diventato un canale di marketing vitale, quando l’e-mail è stata creata è stata utilizzata per la prima volta per scopi militari. Inizialmente, l’email marketing non era così popolare a causa della mancanza di portata. In seguito è diventato uno dei migliori canali per l’invio di messaggi elaborati. Le e-mail non hanno limiti di testo e chiunque può facilmente inviare informazioni rilevanti, come gli allegati.

Nel 2001 è stata inviata la prima email che teneva conto del comportamento dell’utente e lo inviava a prodotti specifici. Nel 2010, il 48% dei marketer ha inviato e-mail basate sulla navigazione dei clienti. Ora le persone hanno iniziato a usare gif e video nelle loro email per renderli più interessanti e attraenti.

Questo canale è perfetto per contattare un potenziale cliente e stimolare la generazione di nuove vendite, soprattutto con coloro che hanno lasciato l’acquisto a metà strada.

L’email marketing tradizionale è nato come una grande opportunità per catturare l’attenzione dell’utente. E poi è arrivata la posta indesiderata. Con la tua casella di posta piena di email indesiderate e la velocità con cui Internet ha funzionato, lo scenario si è trasformato in un incubo per l’utente (e per le aziende, che non sapevano come differenziarsi).

Nello scenario attuale, la strada da seguire è quella della posta elettronica basata sulle autorizzazioni. In tal modo, gli utenti acconsentono a ricevere e-mail relative a prodotti o servizi dell’utente. Qui, come potete immaginare, non c’è alcuna possibilità che le e-mail diventino spam. È possibile inviare e-mail personalizzate e interagire nuovamente con gli utenti. Le e-mail sono la scelta migliore quando hai bisogno di un feedback o per inviare recensioni.

VANTAGGI DELL’EMAIL MARKETING

  • La quantità di informazioni che possono essere inviate
  • Si possono aggiungere altri contenuti visivi
  • Comunicazione bidirezionale: interattiva
  • Gli allegati possono essere memorizzati per riferimento futuro
  • Facile da condividere

SVANTAGGI DELL’EMAIL MARKETING

  • Potrebbero perdersi in una casella di posta piena di e-mail.
  • Difficoltà di distinguere tra spam e spam
  • Gli allegati potrebbero non aprirsi se l’utente non dispone del software appropriato (ad esempio un lettore PDF).
  • Paura di un virus
  • È necessaria una connessione a Internet

 

Tuttavia, la posta elettronica dipende solo da Internet. Anche se le e-mail sono utilizzate per inviare una grande quantità di informazioni dettagliate, questo non è consigliabile, in quanto gli utenti potrebbero non avere il tempo di rivedere tutte le e-mail. Inoltre, non è una buona idea inviare e-mail per informare l’utente che il cibo o il veicolo che ha prenotato è arrivato.

  1. Avvicinatevi ai vostri clienti tramite SMS

Il servizio SMS (Short Message Service), è entrato in funzione nel 1992. È stato utilizzato principalmente per la comunicazione personale e, a partire dal 1995, i testi promozionali sono stati utilizzati per il commercio elettronico. I messaggi di testo sono limitati a 160 caratteri e ogni messaggio che supera questo limite sarà inviato come messaggio separato. Anche se inizialmente prosperato, un calo è stato osservato come altri mezzi di comunicazione (come WhatsApp o Hike).

L’SMS è un canale di marketing legittimo utilizzato in tutto il mondo. È personale e compatibile con tutti i dispositivi mobili. In alcune parti del mondo, come l’India, ci sono alcune norme riguardanti l’invio di messaggi di testo promozionali.

Questo offre un’opportunità immediata di offrire tutte le informazioni necessarie ai tuoi utenti e guidarli al tuo sito web. Gli SMS sono un canale che la gente non può ignorare, perché se lo desidera, deve cancellarlo manualmente dalla propria casella di posta. L’unico problema che devono affrontare è che, se gli utenti lo inseriscono nell’elenco “Non disturbare”, non riceveranno i messaggi. E’ ora obbligatorio ottenere il consenso degli utenti per l’invio di messaggi promozionali. A volte i link sono incorporati nel messaggio di testo, ma devono essere ottimizzati per i dispositivi mobili o creeranno una sensazione di frustrazione agli utenti, il che non è un buon segno.

VANTAGGI DELL’SMS MARKETING

  • Ampio raggio d’azione
  • In genere, la comunicazione bidirezionale
  • Non è richiesta alcuna connessione a Internet
  • Download gratuito
  • Raggiungere una vasta gamma di utenti

SVANTAGGI DELL’SMS MARKETING

  • Costo
  • Copertura necessaria
  • Non compatibile con i contenuti multimediali
  • Impossibile dire se il messaggio è stato letto

Sul sito e-commerce, il codice di verifica o OTP viene inviato tramite SMS. Questo è un codice sicuro che autentica l’utente. Aziende come Ola (simile a Uber) utilizzano i messaggi di testo per inviare un messaggio di conferma e i dettagli del driver. Incoraggia inoltre gli utenti ad aprire nuovamente l’applicazione per localizzare il taxi.

  1. Notifiche Push nelle App per la segmentazione mobile

Con l’avvento degli smartphone, il modo in cui comunichiamo è cambiato radicalmente. Le applicazioni sono state inventate per facilitare la navigazione e migliorare l’esperienza dell’utente. Gli esperti di marketing volevano essere con gli utenti il più a lungo possibile e le applicazioni hanno reso fattibile questa necessità . Le notifiche delle applicazioni spesso riportano gli utenti indietro, incoraggiandoli ad interagire con il marchio in questione.

La notifica push permette agli sviluppatori di notificare gli utenti anche quando non sono attivi nell’applicazione. Inizialmente, i siti web di e-commerce hanno ottenuto grandi profitti con le notifiche delle applicazioni, che hanno spinto gli utenti a tornare all’applicazione e li ha motivati ad acquistare attraverso offerte interessanti e sconti. Le notifiche delle applicazioni sono mirate e utili per incoraggiare nuove interazioni tra gli utenti.

Accade anche che molte applicazioni hanno un grande database, e molti dei loro utenti non hanno l’applicazione attiva. Pertanto, svolgono un ruolo molto importante nel riportare molti di loro in patria. Aumenta la partecipazione e l’interesse degli utenti.

Quando si tratta di giochi, le notifiche push nelle applicazioni sono il modo migliore per recuperare gli utenti. Con l’investimento di applicazioni web progressive che stanno conquistando il mondo del marketing secondo a secondo, è ora possibile offrire sia l’esperienza applicativa che l’esperienza del sito web. Con gli operatori di servizi attivi è anche possibile inviare web push tramite cellulare. La difficile situazione di essere offline è stata eliminata con il PWA. È inoltre necessario notare che le applicazioni devono essere create e mantenute, in quanto non sono libere.

VANTAGGI DELLE NOTIFICHE PUSH NELLE APP

  • Fornire informazioni essenziali
  • Più economico di un messaggio di testo
  • Può essere personalizzato in base alle esigenze dell’utente
  • Il momento ottimale viene scelto e il cliente viene informato in base alla sua attività.
  • Possono inviare messaggi all’intero database utenti

SVANTAGGI DELLE NOTIFICHE PUSH NELLE APP

  • Costi di creazione e manutenzione
  • Elevato tasso di abbandono
  • Visibilità e scoperta sono difficili da raggiungere
  • È difficile ottenere applicazioni approvate da iOS

Ogni canale ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma è ancora cruciale decidere con uno. Mentre alcuni non possono essere un disagio per voi, possono essere per gli altri. Come abbiamo detto prima, tutto dipende dall’organizzazione che state gestendo e da quale meglio si adatta alle vostre esigenze.

Le condizioni meteorologiche impeccabili e la frequenza ottimale meritano di essere prese in considerazione. Assicurati di non sopraffare l’utente con numerose tecniche di marketing. Ogni marchio vuole non solo sopravvivere, ma anche prosperare, ed è per questo che è necessario prendere una decisione. In questa miriade di canali, posizionarne uno su un piedistallo più alto non significa nulla.

E-Commerce Nation è una comunità di esperti in E-commerce che si dedica ad aiutare le aziende a livello internazionale.

Se ti dedichi al mondo del commercio elettronico, sei invitato ad entrare a far parte della nostra comunità e a condividere le tue conoscenze con gli altri.